L'hully gully del camionista - Travenzoli and friends gruppo folk ligure

Vai ai contenuti

Menu principale:

L'hully gully del camionista

Gianfranco Travenzoli > Dialettale 1

Questa canzone  è dedicata ai camionisti che fanno un sacco di chilometri, si fanno un mazzo come una casa e dicono che sono anche fortunati, anche perchè guadagnano un sacco di soldi mah!

lavoro tutto il giorno sul mio camion
sto per entrare al varco,
mi riempono di gas e di veleni
che a pensarci me la faccio addosso
. . . ma dai!
voglio andare a ballare
con l'Hully Gully giocare
non riesco più a cuccare
me ne batto il belino
voglio andare a ballare . . .
viaggio con una bomba sotto il culo
ma son fortunato
mi dicono beato te che hai
un lavoro d'oro . . . e dai
voglio andare a ballare . . .
voglio andare a ballare . . .
Corro in autostrada tutti i giorni
per guadagnare due soldi
ma con quello che trasporto per ogni cosa
me ne prendo una "bragata" . . . e dai!
voglio andare a ballare . . .
voglio andare a ballare . . .
quando arrivo a casa stanco morto
vorrei un poco riposare
mia moglie braita e grida di andare
portala un pò a comperare . . . e  dai!
voglio andare a ballare . . .
voglio andare a ballare
con l'Hully Gully giocare
non riesco più a cuccare
me ne batto il belino

(Testo di Giuseppe Travenzoli)






 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu